APPASSIONATI DELLA STORIA IN MONTAGNA e non solo...


Gite e escursioni culturali.

L'organizzazione del forte programma gite ed escursioni sui luoghi della grande guerra, dei nostri scout oppure degli accompagnatori professionisti saranno a disposizione per accompagnare gruppi di persone per conoscere e ammirare opere e paesaggi della valle, sul massiccio del monte Pasubio, Novegno, Cimone e sugli altipiani dei Sette Comuni, Folgaria e Lavarone. 
La visita guidata alla cintura corazzata dei forti rappresenta un itinerario a parte, da organizzare in più uscite, allo scopo stiamo predisponendo dei pacchetti tutto compreso, collaborando con organizzazioni locali come  "BIOSPHAERA" e il Consorzio di Promozione Turistica "PASUBIO PICCOLE DOLOMITI", consorzio interprovinciale che raggruppa alcune realtà locali dei Comuni del Pasubio . 

I gruppi già formati compresi tra i quattro e sette componenti possono già richiedere delle proposte di escursioni contattando, tramite e-mail, i responsabili dell'organizzazione all'indirizzo: forte.maso@gmail.com, oppure telefonando al numero 337477700, penseremo noi anche al trasporto ed eventuale alloggio in zona Pasubio, Val Leogra (VI) o Vallarsa (TN).


Percorsi per gli amici del   
TREKKING,
NORDIC WALKING 
La posizione del Forte Monte Maso è ideale per quanti preferiscono affrontare dei percorsi non impegnativi. Come punto di partenza o passaggio, il forte si trova lungo le varie direttrici per questi sport, in tutte le stagioni.

Ad esempio:

1 - Forte Maso - Colle Bellavista - Forte Maso con visita al Sacrario del Pasubio e Museo della I^ Armata, tracciato lungo la strada militare che sale alla spianata del monte Castelliero con deviazione verso la destinazione, 1 ora e 15 minuti + ritorno.

2 - Forte Maso - Campogrosso - Forte Maso raggiunto il Sacrario del Pasubio percorrendo la strada militare in salita si continua fino a incrociare la strada del "Re" che porta a Campogrosso passando sotto il Sengio Alto, ponte di corde sospeso AVIS "tibetano", nel ritorno scendere subito verso Staro Mille utilizzando la vecchia mulattiera dei contrabbandieri, e attraversando il versante sud-est sempre sotto il Sengio Alto (con un tratto di strada forestale pianeggiante in mezzo al bosco  vicino alle numerose sorgenti d'acqua tra cui quella principale delle fonti Norda) si raggiunge il monte Castelliero e di conseguenza ritorno al Forte Maso percorrendo in discesa la vecchia strada militare. 
(Percorso di particolare fascino esposto al sole, tutto in territorio vicentino e alternativo al "solito" giro di Campogrosso.)
In alternativa il ritorno può seguire il tragitto tradizionale in territorio trentino percorrendo la strada delle sette fontane fino a raggiungere l'ex colonia alpina Città di Schio per poi deviare e destra verso la spinata dei castelieri e giù fino al forte.
Questo bellissimo tracciato si presta molto bene anche al giro in senso 
contrario


Stiamo provvedendo alla segnalazione dei percorsi.

 
Percorsi
per gli amanti della bicicletta da montagna.

a) Circuito medio: Parcheggio del Forte, strada monte Castelliero si prosegue verso il passo Pian delle Fugazze, ritorno al forte per la strada provinciale 46 del Pasubio fino al Km 40 con la deviazione per il forte.

b) Circuito lungo: Parcheggio
Valli del Pasubio, S.Antonio, strada militare per Forte Maso, Forte Maso, Monte Castelliero (sotto l'Ossario), attraversamento sotto il Sengio Alto, Staro 1000, Staro e ritorno a Valli del Pasubio.

c) Circuito breve: Parcheggio S.Antonio, Tagliata Bariola, strada militare per Forte Maso, Forte Maso, contrada Pianegonda e ritorno a S.Antonio.


Avviso ai motociclisti:
I sentieri e alcune strade di montagna si prestano a tutti gli sport, nessuno escluso, ove non vige il divieto, consigliamo agli amici motociclisti, che transitano per le strade silvo-pastorali, di prestare la massima attenzione a non  recare pericolo ai pedoni e ciclisti che percorrono le stesse, inoltre chiediamo di evitare di denneggiare la carreggiata, specialmente sugli scoli trasversali per lo scarico dell'acqua meteorica. Le strade di montagna, anche le più remote, sono costantemente tenute in "manutenzione" dai proprietari dei boschi vicinali che esercitano con fatica l'opera di coltivazione dei boschi, diventata ormai sempre più difficile ma importante. 
Un comportamento di reciproco rispetto eviterà spiacevoli, incontri "ravvicinati" o un decreto sindacale di chiusura al transito della strada stessa.
 

 

 

Forte Monte Maso 
via Forte Maso n°1  - 36030 - VALLI DEL PASUBIO  Vicenza - Italia
Copyright 2011- 2017 - Minerva s.n.c. - Tutti i diritti riservati - P. IVA 02594640241 -


 

 

Notizie, iniziative, iscrizioni, corsi, programma:

Associazione   FORTEMASO   Apri collegamento
sito internet dell'Associazione

IMPORTANTE

Si comunica che i rinnovi delle autorizzazioni regionali per raccoglitori in scadenza quest'anno
saranno gestiti presso la sede di Forte Maso nei giorni:

Sabato 16 settembre dalle ore 9.30
Sabato 23 settembre dalle ore 15.30

per informazioni tel. 349 8715985

 


 Forte Monte Maso: quota 800 mt

Accoglienza + Ristoro

visite e orari: 

si può chiedere di visitare il forte su appuntamento, inoltre 
la domenica pomeriggio è aperto e parzialmente visitabile, informazioni al numero 

0445 590473


 

In questo periodo il bar e la cucina sono aperti:

BAR: il sabato e la domenica dalle ore 8.30  

e i giorni festivi dalle 8.30 alle 18.00
 

CUCINA: da martedì a venerdì su prenotazione

il sabato dalle ore 12.00 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 21.30
i giorni festivi e infrasettimanali dalle ore 12.00 alle 14.30

gli orari sono indicativi e possono variare senza preavviso

I gruppi possono chiedere giorni e orari diversi con un preavviso 

minimo di 5 giorni.


Durante gli eventi gli orari non sono vincolanti.

 


 

 

PPDaaa

Esercizio partner dei Consorzi di Promozione Turistica
Pasubio piccole Dolomiti  
VICENZAé 


Sito dinamico in continuo aggiornamento,
 u.a. 31/08/2017

\\n\n
  Site Map